Tipologie di aree in nostra manutenzione

AMIA provvede al servizio manutenzione ordinaria del verde pubblico in affidamento dal Comune di Verona – Servizio Giardini.
Le aree sono suddivise in giardini, scuole di diverso grado, campi gioco, aree verdi, aree cani e viale alberati situati nell’ambito del territorio comunale.

Giardini, scuole comunali, aree verdi e aree cani

Grande ed importante settore di applicazione aziendale consiste nella manutenzione dei tappeti erbosi. Essa comprende tutte le varie operazioni di taglio della crescita erbosa che normalmente avviene nei manti dalla fine di marzo a tutto il mese di novembre; i ritmi di tagli variano inevitabilmente in relazione alla disponibilità o meno di irrigazione ed alle condizioni di fertilità del terreno. In molte situazioni l’area verde è edificata su fondi costituiti prevalentemente da residui di costruzioni o con terreni di scavo profondo, ricchi di scheletro inerte o con elevata compente argillosa; in queste aree si manifesta quindi, un’estrema povertà di specie erbacee di qualità e trovano invece sufficiente sussistenza le specie più frugali ma meno valide per fornire un tappeto in buon qualità e di piacevole aspetto visivo. Nelle aree dotate di efficace impianto di irrigazione vengono eseguiti, nel corso della stagionalità completa, non meno di diciotto passaggi di taglio, giungendo, come livello superiore di frequenza, a più di venti passaggi effettuati sulle aiuole di Corso Porta Nuova e di Piazza Bra. Particolare cura viene dedicata al taglio dei manti erbosi presenti all’interno dei plessi scolastici: nelle scuole materne e negli asili-nido, soprattutto, le esigenze di una sempre attenta manutenzione si connubiano con gli alti valori di sicurezza che queste aree necessitano. Il contratto di servizio per il verde comprende altresì la manutenzione continua di aiuole e fioriere presenti in molte zone della città, soprattutto in Centro, nonché l’allestimento stagionale delle stesse, provvedendo alla sostituzione in primavera ed in autunno delle piante vivaci da fiore presenti. La scelta delle piante e delle fioriture garantisce per tutto l’anno un’adeguata copertura degli spazi perseguendo, attraverso un’armonia di forme ed opportuni accostamenti cromatici, un efficace impatto estetico.
Si informa che le aree cani non sono soggette al servizio di apertura/chiusura in quanto la fruibilità delle stesse deve essere garantita ad ogni ora.

Campi gioco

AMIA Verona SpA, oltre alla cura del manto erboso, provvede anche alla manutenzione di tutti gli elementi di arredo, quali fontanelle, tavoli, panchine, cestini, pergolati, staccionate, etc., come pure a tutte le attrezzature per bambini semplici o complesse, attrezzi ginnici. Ne cura la riparazione, la ritinteggiatura o la sostituzione di parti in modo da mantenere sempre efficace e sicuro l’aspetto ludico di tali manufatti. Relativamente a tali strutture, l’Azienda provvede all’eliminazione delle dotazioni non a norma acquisendo naturalmente in carico le nuove attrezzature che il Servizio Giardini si preoccupa di installare.
L’Azienda ha stabilito, di concerto con il Servizio Giardini del Comune, l’orario di apertura e chiusura di tutti i campi gioco presenti sul territorio cittadino: oltre alla normale manutenzione, si provvede quindi, a garantire quotidianamente un controllo e chiusura serale di tali aree che, da sempre lasciate aperte, non offrivano più sufficienti garanzie a coloro che in esse cercavano momenti di tranquillo relax. Questa innovazione, se da una consistente fascia di cittadini è stata ampiamente approvata, in molte zone si è presentato arduo il problema della chiusura; causa, soprattutto, l’ormai consolidata frequentazione dei campi gioco in ore serali-notturne di persone dedite alla delinquenza o tossicodipendenti. Attualmente il servizio di apertura/chiusura dei campi gioco è effettuato da un gruppo di Cooperative ed Associazioni di Volontariato che, con proprio personale, controlla con scrupolo eventuali presenze indesiderate, provvedendo alle ore 18, nei mesi invernali, ed alle ore 21, nei mesi estivi, alla chiusura dei cancelli di accesso.

Viali alberati

AMIA Verona Spa ha la cura del patrimonio arboreo ed arbustivo presente in Città, operando i necessari interventi di potatura degli alberi, il loro abbattimento, qualora previsto e preventivamente concordato con il Servizio Giardini del Comune di Verona. E’ previsto inoltre il reimpianto con specie analoghe o compatibili con le esigenze del contesto ove sono ubicati. Grande impegno viene, infatti, profuso nel far coesistere ormai imponenti esemplari di specie botaniche, che mal sopportano l’inquinamento, la poca luce e l’asfissia radicale, con l’esigenza vitale di verde in città. Gli spazi ristretti fra le abitazioni, le minuscole fasce pedonale nelle quali sono inseriti i molti alberi cittadini, stridono con la vigorosa crescita di molte piante che si inserirebbero più appropriatamente in un contesto di parco o, ancor più, di bosco di città; si è quindi costretti, sovvertendo il naturale sviluppo delle piante, a tagliare i rami più vigorosi, perché troppo vicini alle case, ai segnali stradali, ai punti luce, con un misurato equilibrio tra esigenze opposte dei cittadini ed accrescimento arboreo. Gli alberi, così costretti entro insoliti spazi, spesso si ammalano prestando facilmente il fianco a parassiti fungini ed entomologici: l’Azienda, pertanto, disponendo di adeguate attrezzature e specifiche professionalità, provvede periodicamente a trattare alberature e siepi con prodotti antiparassitari idonei all’ambiente urbano, cercando così di mantenere più a lungo possibile la vitalità e, quindi, l’autodifesa delle piante. Quando a seguito di particolari forme aggressive di patogeni o per normale senescenza dell’organismo, la pianta soccombe e muore, AMIA provvede durante il periodo di riposo vegetativo, a sostituire l’esemplare abbattuto con un giovane esemplare della medesima specie.

Note generali

In tutte le aree verdi, l’AMIA provvede altresì a tutte le operazioni di pulizia dai rifiuti abbandonati, alla sostituzione degli involucri all’interno dei cestini raccogli rifiuti, alla raccolta e pulizia dalle foglie e rami secchi; soprattutto nel periodo autunnale, la presenza abbondante di foglie secche, pur costituendo un piacevole aspetto del mutamento stagionale, può generare situazioni di sofferenza ai manti erbosi e, nel contempo, costituire fonte di pericolo per chi percorre vialetti o gradinate. Il concentramento e la raccolta di questo voluminoso materiale, rappresenta un’azione che impegna l’Azienda in molteplici passaggi con tradizionali mezzi di raccolta o con più moderni soffiatori ed automezzi aspirafoglie.

L’AMIA, inoltre, sempre in merito alla manutenzione del verde, può predisporre su indicazione dell’Amministrazione Comunale o per propria iniziativa, degli interventi di manutenzione straordinaria a beneficio di determinate aree pubbliche. Ove si renda necessario, a salvaguardia e miglioramento del patrimonio, l’Azienda può intervenire con propri progetti e realizzazioni autofinanziate, alla riqualificazione di qualsiasi superficie affidata.

In questi anni AMIA Verona SpA ha realizzato due parchi urbani:


   
 Borgo Roma (Parco San Giacomo)  San Michele (Parco di Via Anti)