Scheda Progetto
Questo progetto intende sensibilizzare i giovani su materie ambientali e favorire comportamenti sani e corretti. Si affrontano tematiche relative all’ambiente, alla lotta contro gli sprechi e alla salvaguardia del nostro territorio. Termini come economia circolare, sostenibilità, impatto ambientale e riciclo creativo e consapevole devono far parte sempre più della sensibilità di tutti.
Durante l’incontro viene illustrata, con l’aiuto di slide e video, la storia della produzione del cotone, ponendo particolare attenzione al pesante impatto ambientale e sociale della coltivazione e della lavorazione di questa fibra.
Non tutto quello che buttiamo è effettivamente un rifiuto ma può essere riutilizzato o riciclato per dar vita a nuovi oggetti, limitando così la richiesta di nuova materia prima.
Confidando infine nella grande capacità dei giovani di mettersi in gioco e di vedere le cose da una diversa angolazione, viene chiesto ai ragazzi di pensare ad un destino alternativo per il jeans nel momento in cui decidono di gettarlo.
In conclusione viene dedicato ampio spazio alla loro fantasia, invitando i ragazzi a creare nuovi oggetti con ritagli di jeans.

Obiettivi di apprendimento:

  • • far comprendere il ciclo di vita di una fibra tessile dalla semina alla trasformazione in rifiuto;
  • • far comprendere il quantitativo di rifiuti che viene prodotto;
  • • far comprendere l’importanza del riutilizzo e del riciclo;
  • • far comprendere come l’azione individuale concorre al benessere della collettività e dell’ambiente.

Destinatari:

Il progetto è rivolto ai ragazzi della scuola secondaria di secondo grado.

Durata:

due ore.
E’ sempre obbligatoria la presenza dell’insegnante.

Materiali di supporto e costi:

L’adesione all’iniziativa è a titolo gratuito.
Il materiale didattico viene messo a disposizione da Amia Verona.

Come iscriversi:

Per prenotare una visita inviare la richiesta a: servizioscuole@amiavr.it